Ultime notizie

Helpfreely: acquista on line e dona gratis al Cesvitem!

Anche la nostra associazione è entrata nella rete di Helpfreely, la piattaforma internazionale che avvicina la solidarietà all'e-commerce. Un modo semplice e completamente gratuito per sostenere i nostri progetti attraverso i propri acquisti on-line… passaparola!

Finanziare lo scavo di un pozzo in Ciad acquistando un libro. Sostenere gli studi universitari di un ragazzo peruviano prenotando un volo o una vacanza. Appoggiare un progetto di sviluppo agricolo in Mozambico comprando una maglia o un paio di scarpe. Da oggi c’è un nuovo modo per sostenere l’impegno del Cesvitem nel Sud del mondo. Originale, semplice e completamente gratuito. Anche la nostra associazione è infatti entrata a far parte di Helpfreely.org, la piattaforma internazionale che mette in contatto la solidarietà con il commercio on-line.

Il meccanismo è semplicissimo. Chiunque, acquistando qualsiasi prodotto da uno dei negozi on-line partner di Helpfreely, può decidere di donare una piccola percentuale della propria spesa ad una delle organizzazioni no profit iscritte alla piattaforma. Al singolo cliente non costa assolutamente nulla: è infatti il negozio on-line a devolvere una parte del proprio ricavato in beneficenza a favore dell’ente scelto dall’utente. Una solidarietà resa ancora più semplice dal fatto che alla piattaforma aderiscono ad oggi oltre 5.400 negozi on-line, tra cui veri e propri colossi del settore (ebay, Groupon, Expedia, Booking.com,…) e i marchi più celebri di qualsiasi settore merceologico, dall’abbigliamento ai libri ai viaggi aerei.

Ci sono due strade per sostenere il Cesvitem attraverso Helpfreely. In entrambi i casi è necessario iniziare il proprio shopping on-line passando attraverso la piattaforma. Ecco passo passo cosa occorre fare.

Senza iscrizione a Helpfreely:
1. Collegarsi al sito www.helpfreely.org
2. Entrare nella sezione “Negozi partner” e cercare tramite il motore di ricerca interno il negozio on-line su cui si desidera acquistare
3. Passando il mouse sopra il logo del negozio desiderato, cliccare sul link “Shop&Help”
4. Selezionare “Cesvitem Onlus” come no-profit destinataria del contributo e poi cliccare sul tasto “Shop&Help”
5. In automatico si apre la pagina del negozio on-line: a questo punto effettuate normalmente i vostri acquisti, parte della vostra spesa sarà devoluta in beneficenza

Con iscrizione a Helpfreely:
1. Collegarsi al sito www.helpfreely.org e cliccare in alto a destra su “iscriviti”
2. Nel corso della procedura selezionare “Cesvitem Onlus” come no-profit destinataria dei propri contributi
3. Entrare nella sezione “Negozi partner” e cercare tramite il motore di ricerca interno il negozio on-line su cui si desidera acquistare.
4. Passando il mouse sopra il logo del negozio desiderato, cliccare sul link “Shop&Help”.
5. In automatico si apre la pagina del negozio on-line: a questo punto effettuate normalmente i vostri acquisti, parte della vostra spesa sarà devoluta in beneficenza.
Con l’iscrizione la procedura si semplifica, in quanto rimane “memorizzata” la scelta a favore del Cesvitem, senza dover ripetere ad ogni acquisto la selezione della no profit beneficiaria. Inoltre è possibile consultare una sintesi della donazioni effettuate grazie ai propri acquisti ed invitare i propri amici ad aderire alla piattaforma: per ogni amico che aderirà, il Cesvitem riceverà un ulteriore 3% di donazioni. IMPORTANTE: iscriviti a Helpfreely utilizzando il link personalizzato nel box Approfondimenti, automaticamente donerai attraverso ogni tuo acquisto un 3% extra al Cesvitem.

Infine per i clienti iscritti c’è la possibilità di scaricare Helpfreely App, un’utilissima estensione che si attiva ogni qualvolta si apre la pagina di uno dei negozi partner della piattaforma. Grazie alla app, in sostanza, non è più necessario passare per il sito www.helpfreely.org, ma si può andare direttamente sul sito del negozio: un pop up automatico avviserà della possibilità di donare tramite Helpfreely e permetterà di avviare la procedura.

Notizia del 09/05/2017


Ultime notizie